LAC

LAC LAB

La laccatrice, da utilizzare nei piccoli e medi laboratori oftalmici, è stata progettata per il lavaggio e la laccatura delle lenti oftalmiche di tutti i materiali plastici. Il disegno della macchina è molto compatto per ridurre al minimo l’occupazione dello spazio.

La macchina può utilizzare tutti i tipi di resina, applicabili per immersione del prodotto, attualmente disponibili sul mercato. La cadenza del processo è di un cestello ogni 5 minuti. La laccatrice è costituita da tre sezioni: la sezione di lavaggio, la sezione primer e la sezione top coat. La sezione lavaggio utilizza la tecnologia TERMOVIDE. Tutte le vasche della lacca e del primer sono rimovibili e sostituibili con altre pronte all’uso, in pochi minuti. Il sistema di lift out, comandato da un sollevatore a doppia circolazione di sfere, assicura un movimento molto morbido, che garantisce uno spessore uniforme di lacca e assenza di righe su tutta la superficie della lente. La macchina è stata progettata espandibile così da poter seguire la crescita del cliente sena dover essere affiancata o sostituita. La macchina può essere predisposta per una produzione di 48 o 72 o 96 o 120 lenti/ora. Per passare da una predisposizione all’altra servono poche ore ed è sufficiente cambiare pochi particolari. La predisposizione espandibile permette anche di minimizzare il consumo delle resine e delle energie. Le vaschette delle lacche usano la tecnologia IRIDE LAB, sono dotate di termoregolatore, di regolatore di livello e di un circolatore che assicura un costante flusso laminare della lacca. Il rabbocco del solvente, o dell’acqua nel caso di lacche idrosolubili è automatico. Le tubazioni di circolazione, sono collegate con clamps e sono senza valvole per agevolare l’operazione di pulizia e ridurre le aree morte di polimerizzazione della lacca. Le vaschette della lacca, con le loro tubazioni, una volta smontate, possono essere pulite dai residui di lacca polimerizzata, nelle vasche di lavaggio della stessa LAC LAB. Tutta la zona di lavoro della macchina è in atmosfera protetta per essere preservata da contaminazione esterne. La macchina è modulare e può essere assemblata indifferentemente con flusso da sinistra a destra o viceversa. Un sistema di circolazione dell’aria mantiene l’atmosfera della sona di lavoro nei parametri richiesti.

LAC MASS

La macchina è stata progettata per il lavaggio, la laccatura e la polimerizzazione in massa di lenti stock e/o maschere. La laccatrice può utilizzare tutte le lacche applicabili al prodotto per immersione, attualmente disponibili sul mercato. La sezione di lavaggio è costituita da un linea di lavaggio modello PLURITANK, completa di vasche di lavaggio, di risciacquo e di forno di asciugatura. Il prodotto da lavare è trasportato di vasca in vasca in conformemente al programma di lavaggio selezionato, tramite un traslatore a due assi. La stazione di carico e scarico è di tipo impilatore e può contenere fino a 10 lotti di prodotto. Tutta la sezione di lavaggio è racchiusa in un casing con filtri assoluti, mantenuta a pressione positiva per evitare contaminazioni dall’ambiente circostante. Una bacinella di contenimento posizionata sul fondo della sezione di lavaggio previene da contaminazioni dovute a sversamenti accidentali. La sezione di laccatura è stata disegnata per gestire un primer e due lacche. Il movimento di lift-out delle lenti è gestito da un PC ed è comandato da un sollevatore a doppia circolazione di sfere che assicura un movimento molto dolce atto a garantire uno spessore uniforme della lacca e assenza di righe su tutta la superficie delle lenti. Tutta la sezione di laccatura è in ambiente classificato. Il sistema di evacuazione dei vapori, e di circolazione dell’aria nella camera di laccatura, assicura che l’atmosfera interna sia compatibile con i regolamenti locali sia in materia di sicurezza che di salute. La sezione di polimerizzazione è costituita da un forno in continuo, sufficientemente lungo per garantire la perfetta polimerizzazione delle lacche utilizzate nel processo di laccatura. Un sistema di estrazione opportunamente dimensionato, garantisce che l’atmosfera all’interno del forno sia compatibile con i regolamenti locali in materia di sicurezza. La sezione. La cadenza tra un ciclo ed il successivo è di 5 minuti. La capacità della macchina è di alcune migliaia di lenti / ora. La macchina viene costruita su richiesta del cliente. La macchina può essere costruita con forma lineare, a U o a L.

Contattaci
Per ulteriori
informazioni

Questa form di contatto è protetta reCAPTCHA e viene applicata la Privacy Policy e i Termini di servizio di Google.